Contributo a fondo perduto per efficientamento energetico delle imprese

manager
0 Replies

La Regione Toscana ha approvato il nuovo bando per l’efficientamento energetico degli immobili delle imprese con  un contributo a fondo perduto che potrà arrivare fino al 40% degli investimenti. I soggetti beneficiari sono le imprese di ogni dimensione  (Micro, Piccole, Medie imprese e Grandi Imprese) localizzate in tutto  il territorio della Toscana con  delle premialità particolari per quelle delle zone colpite dalle calamità naturali del luglio 2015. Il budget del bando è di 3 milioni di Euro che verranno suddivisi in due graduatorie una di 1 milione e 900 mila euro destinati alle imprese danneggiate dalle calamità ed un’altra di 1 milione e 100 mila euro per i progetti di tutte le altre imprese.  L’importo minimo del progetto deve ammontare a 20.000 euro.  Gli interventi ammessi riguardano l’isolamento termico, la sostituzione di serramenti, impianti di climatizzazione, scaldaacqua, la realizzazione di impianti di cogenerazione, trigenerazione, sistemi intelligenti di automazione e controllo per illuminazione e climatizzazione e sistemi di climatizzazione passiva.  Le spese ammissibili riguardano installazione e posa in opera di impianti, macchinari, attrezzature, materiali e componenti necessari alla realizzazione del progetto e le spese per opere edili ed impiantistiche strettamente connesse alla realizzazione del progetto. Per maggiori informazioni potete contattarci info@finanziariamente.it.

Startup innovative in Toscana: Servono investimenti o imprenditori?Pianificazione aziendale e analisi dei flussi di cassa, strumenti per migliorare il rapporto con la banca

Share Your Thoughts

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recent posts